Monte San Primo

Monte San Primo

Recensioni nella media

Descrizione

Il Monte San Primo, con i suoi 1681 m, è la vetta più alta del Triangolo Lariano e anche uno dei punti più panoramici.

Dalla sua sommità il paesaggio è molto affascinante e di ampio respiro: a nord la punta di Bellagio che si estende tra i due rami del lago, circondato dai monti, a sud le dolci colline della Brianza, la pianura e il profilo evanescente del gli Appennini.

Il San Primo era, ed è tuttora, un importante punto di riferimento per gli abitanti della zona.

Il vertice è segnato da una croce, due antenne radio e un punto trigonometrico dell’Istituto Geografico Militare, simboli della tradizione religiosa e delle moderne comunicazioni, nonché un cardine geografico.

(fonte: Comunità Montana Triangolo Lariano)

COME RAGGIUNGERE IL MONTE SAN PRIMO

Purtroppo non è facile raggiungere i punti di partenza di molti itinerari senza auto.
Il trasporto pubblico che collega Bellagio con la zona montana è poco frequente e per il ritorno si rischia di non arrivare in tempo per prendere l’ultimo autobus. È possibile chiamare un taxi ma non sempre sono disponibili.

Con l’auto privata si raggiunge il parcheggio del Monte San Primo (1114 m), un’ampia conca con praterie con boschi circostanti, dove c’è la possibilità di parcheggio. Da questo punto si può raggiungere l’Alpe del Borgo (1180 m; 0,15 ore) e poi l’Alpe di Terrabiotta (1436 m; 1 ora; 1,15) e proseguire fino alla vetta del Monte San Primo (1681 m; 1; 2,15), unendosi al sentiero che arriva dal crinale di Sormano.

Dal Parco del Monte San Primo si può raggiungere anche il Rifugio Martina (1221 m; 0,30 ore), presso l’Alpe dei Picìtt, e da qui, per ripido sentiero, il Monte San Primo (1681 m; 1,10 ore; 1,40).

Statistiche

7 Visualizzazioni
0 Valutazione
0 Preferito
0 Condividi

È il tuo business

Questo è il tuo business?

Rivendicare la tua scheda è il modo migliore per gestire e proteggere la tua attività.